RebeldeMule

GUIDUCCI, Armanda (1923-1992)

Libros, autores, cómics, publicaciones, colecciones... La lectura refuerza poderosamente la razón.
Armanda Guiducci

Portada
(wikipedia)


Introducción

    [fuente] (Napoli, 12 ottobre 1923 – Milano, 8 dicembre 1992) è stata una scrittrice, filosofa e critica letteraria italiana.

    All'anagrafe Armanda Giambrocono, si laureò in filosofia all'Università di Milano, allieva di Antonio Banfi, uno dei personaggi di spicco della cultura italiana del tempo. Collaborò dagli anni cinquanta in poi a numerose riviste letterarie e politiche della sinistra critica in Italia. Nel 1955, con Franco Fortini, Luciano Amodio e Roberto Guiducci, lanciò la rivista politico-letteraria Ragionamenti, di cui in seguito assunse la direzione.

    Collaborò inoltre a Arguments, Cultura e Realtà di Pavese, Passato e Presente, Opinioni, Tempi moderni, presentando suoi studi su Gramsci in La città futura e traducendo libri stranieri di critica letteraria. Appassionata studiosa di antropologia culturale, etnologia e psicoanalisi, partecipò attivamente al movimento femminista italiano.

    Curò sceneggiature culturali per la televisione svizzera.




Ensayo


Volver a Biblioteca

Antes de empezar, un par de cosas:

Puedes usar las redes sociales para enterarte de las novedades o ayudarnos a difundir lo que encuentres.
Si ahora no te apetece, puedes hacerlo cuando quieras con los botones de arriba.

Facebook Twitter
Telegram YouTube

Sí, usamos cookies. Puedes ver para qué las usamos y cómo quitarlas o simplemente puedes aceptarlo.